Home / Notizie / Cronaca / Berlusconi fuori dal palazzo: confermata decadenza da senatore
Berlusconi-fuor14018-piacenza.jpg

Berlusconi fuori dal palazzo: confermata decadenza da senatore

Le senatrici vestono di nero in segno di lutto. Berlusconi: ”Lutto per la democrazia”

Confermata la decadenza di Silvio Berlusconi dal suo ruolo di senatore: è avvenuto nella giornata di mercoledì 27, dopo che l’Assemblea ha respinto tutti e nove gli ordini del giorno a loro presentati. Ed è il presidente del senato, Pietro Grasso, a confermare: “Essendo stati respinti tutti gli ordini del giorno presentati in difformità dalla relazione della Giunta per le Immunità che proponeva di non convalidare l’elezione di Berlusconi la relazione della Giunta deve intendersi approvata”, queste le parole da lui usate. Amare le parole del Cav: “È un giorno amaro e di lutto per la democrazia”, così dice alla folla riunita di fronte a Palazzo Grazioli, ma si dice anche speranzoso e per nulla sconfitto.
Altrettanto contrariate le reazioni dei suoi sostenitori. Il segretario del Pd Epifani, invece, ha tutt’altro tono: “Il Senato non ha fatto altro che il suo dovere applicando la legge. Chi grida al golpe”, ha affermato, “sceglie la strada dell’avventura”.

Potrebbe interessarti

inquinamento

Qualità dell’aria. Misure emergenziali antismog a partire dal primo ottobre

Scatteranno da domenica 1 ottobre le misure antismog, per la prima volta le stesse per …