Home / Notizie / Cronaca / Tragedia in Sardegna. 16 morti accertati. Popolazioni sfollate
Tragedia-in-Sar13989-piacenza.jpg

Tragedia in Sardegna. 16 morti accertati. Popolazioni sfollate

Nuova allerta meteo nelle prossime 24-30 ore. Ancora un disperso nel Nuorese

Il governo ha decretato lo stato di emergenza in Sardegna dopo il devastante passaggio del ciclone Cleopatra che ha causato la morte di 16 persone e seminato distruzione. Papa Francesco ha pregato per le vittime del maltempo e ha scritto su Twitter: “Profondamente commosso dall’immane tragedia che ha colpito la Sardegna, chiedo a tutti di pregare per le vittime, specialmente per i bambini”. Il premier Enrico Letta, a Olbia, ha dichiarato: “Lo Stato c’è e sta facendo il massimo. Sono venuto qui anche per dire questo: i 20 milioni messi stamani sono una prima parte per uscire da questa emergenza e poi seguiremo con la ricostruzione”. “Sono arrivato qui anche per incoraggiare il lavoro delle forze dell’ordine e delle organizzazioni di soccorso. E’ stato un evento straordinario, voglio esprimere alla comunità tutta la vicinanza dello Stato. La comunità nazionale tutta oggi è vicina alle popolazioni che sono state colpite così duramente da un evento straordinario. I sindaci dei territori colpiti dall’alluvione chiedono giustamente l’esclusione dal Patto di Stabilità. Sono sicuro che usciremo da questa situazione drammatica”.
Intanto la Protezione civile della regione Sardegna ha emesso una nuova allerta meteo per le prossime 24-30 ore. Il rischio e diffuso in diverse zone: Campidano, Gallura, Iglesiente e nei bacini Flumendosa Flumineddu, Montevecchio Pischilappiu e Tirso.

ALLUVIONE IN SARDEGNA
I NUMERI DA CHIAMARE PER LE EMERGENZE
Zona #Olbia: 0789 69502; 0789 52020; 366 6617681.
Zona #Uras: 348 7074692; 347 1240911

Potrebbe interessarti

inquinamento

Qualità dell’aria. Misure emergenziali antismog a partire dal primo ottobre

Scatteranno da domenica 1 ottobre le misure antismog, per la prima volta le stesse per …