Home / Notizie / Cronaca / Incidente in Russia: Boeing si schianta ed esplode in Tatarstan
Incidente-in-Ru13982-piacenza.jpg

Incidente in Russia: Boeing si schianta ed esplode in Tatarstan

Tra le vittime vi è anche il figlio del presidente della regione Minnikhanov

Tragedia in Russia: un Boeing 737 si è schiantato al suolo ed è esploso, causando la morte di 50 persone. Il fatto è avvenuto intorno alle 19:25 del 17 novembre (le 16:25 italiane) in Russia centrale, in Tatarstan, e nel conteggio delle vittime rientra anche Irek Minnikhanov, il figlio del presidente della regione Rustam Minnikhanov. Insieme a lui hanno perso la vita tutti gli altri 49 che si trovavano a bordo dell’aereo, dei quali sei erano membri dell’equipaggio: pare che il Boeing abbia perso quota velocemente prima di schiantarsi.
Sono in corso le indagini sulle cause dell’accaduto: le ipotesi includono la possibilità di un errore del pilota, e dell’influenza negativa delle condizioni climatiche, ma si è parlato anche della possibilità di un guasto. Gli incidenti nel trasporto aereo sembrano aumentati, negli ultimi anni, in Russia, e solo nell’aprile 2012 persero la vita in 31 per uno schianto poco dopo il decollo dalla Siberia.

Potrebbe interessarti

pioggia

Diga di Mignano. Rimane alta l’allerta. Guadagnati 10 metri in 24 ore

Piacenza. È ancora allerta rossa per i corsi d’acqua del piacentino, con piogge che nel …