mercoledì , 20 settembre 2017
Home / Notizie / Cronaca / Online la Banca Dati dei ”bugiardini”, raccolti dall’Aifa
Online-la-Banca13978-piacenza.jpg

Online la Banca Dati dei ”bugiardini”, raccolti dall’Aifa

I dati raccolti saranno aggiornati quasi in tempo reale sul web

Addio ai “bugiardini” piccolissimi e quasi illeggibili, o a quelli datati trovati nelle vecchie scatole di medicinali: sul web è già sbarcato un database che permetterà a tutti gli utenti di accedere con incredibile facilità ad oltre 16mila foglietti informativi ed ai Riassunti Caratteristiche Prodotti, con dati da oltre 64mila confezioni autorizzate. I dati saranno interamente certificati dall’Aifa o dall’autorità europea, e verranno aggiornati costantemente, quasi in tempo reale. Il Direttore Generale di Aifa, Luca Pani, ha fatto alcune dichiarazioni riguardo al sito.
“La nascita della Banca Dati”, ha affermato, “rappresenta un ulteriore passo fondamentale verso la costruzione di un unico, dinamico e integrato database del farmaco che l’Agenzia sta realizzando e che sarà una svolta decisiva per la condivisione e lo scambio di conoscenze, il miglioramento delle strategie di cura e quindi la garanzia di una assistenza più efficiente e immediata per tutti i cittadini”. La Banca Dati non sarà utile solo ai pazienti, ma anche ai medici, per tenersi aggiornati di fronte ai continui cambiamenti per quanto riguarda posologia, effetti collaterali ed altro ancora.

Potrebbe interessarti

16-09-kosmo-opendayimg-20170916

Pallanuoto: Kosmo TRS “OPEN DAY” grande successo

Grande successo per il primo appuntamento degli “OPEN DAY” organizzati dalla Kosmo TRS Pallanuoto. I …