Home / Notizie / Cronaca / Aggredita e molestata nell’androne di casa. Arrestato il maniaco

Aggredita e molestata nell’androne di casa. Arrestato il maniaco

Si tratta di un 37enne algerino con precedenti penali che ha colpito nel cuore della notte

Piacenza. Era di ritorno dal lavoro la 47enne piacentina che, intorno all’una della notte tra domenica e lunedì, ha trovato ad aspettarla dietro al portone di casa un uomo con pessime intenzioni. Il maniaco, un algerino di 37 anni con alcuni precedenti penali, l’ha bloccata, e ha iniziato a palpeggiarla, ma le urla della donna hanno attirato l’attenzione di un vicino, che è intervenuto ed ha chiamato il 113, mettendo in fuga il colpevole. L’uomo è stato individuato dalla polizia poco distante, ed è stato condotto in questura: si trova al momento in carcere alle Novate, con l’accusa di violenza sessuale.
Indignata la reazione del consigliere della Lega Nord Stefano Cavalli, che ha commentato: “Quell’algerino dovrebbe tornare a casa sua. È questa l’immigrazione che combattiamo.” Richiede, poi, una pena esemplare per il maniaco.

Potrebbe interessarti

Terremoto Tarasconi all’Assemblea PD. Sui quotidiani l’assenza di Renzi passa in secondo piano

Decine di migliaia di visualizzazioni, commenti, like e messaggi privati in poche ore. L’intervento di …