Home / Notizie / Cronaca / Sgominata la banda delle false società di trasporto: recuperati 300 televisori

Sgominata la banda delle false società di trasporto: recuperati 300 televisori

Presi nel piacentino mentre cercavano di mettere a segno un colpo da 300mila euro

Il metodo era sempre lo stesso: creando false società di trasporti, si facevano affidare merci, allo scopo di portarle in giro per l’Italia. Ma se i carichi si rivelavano interessanti, facevano in modo che non raggiungessero mai la destinazione, nascondendoli nelle strutture di alcuni complici. Sono finiti in manette in tre: un 33enne ed un 31enne, residenti nel reggiano, ed un 60enne, residente nel torinese, durante un’operazione della Polstrada che li ha sorpresi a Piacenza, dopo aver caricato 300 televisori di marca LG dalla filiale locale della società Capo Nord Iris.
I televisori erano destinati a Castel San Giovanni, ma i ladri hanno preso la strada per Legnano, dove hanno nascosto in un capannone il prezioso carico, con un valore complessivo di circa 300mila euro. Colti sul fatto, sono stati arrestati con l’accusa di furto aggravato, mentre altri cinque sospetti sono stati denunciati a piede libero.

Potrebbe interessarti

Assemblea Pd, la critica della delegata ai vertici: “Ritiratevi tutti”. Poi s’infuria: “Basta essere ostaggio di qualcuno”

“Ritiratevi tutti”. Katia Tarasconi attacca i vertici del PD all’assemblea. Il video integrale

La delegata piacentina Katia Tarasconi, consigliera regionale in Emilia-Romagna, è intervenuta all’Assemblea nazionale del Pd …