Home / Notizie / Cronaca / Priebke. Il figlio: ”Mio padre? Seppellitelo in Israele”
Priebke-Il-fig13875-piacenza.jpg

Priebke. Il figlio: ”Mio padre? Seppellitelo in Israele”

La provocazione di Jorge Priebke. Un comune messinese si offre per la sepoltura

Sono taglienti le parole di Jorge Priebke, il figlio di Erich Priebke, ex ufficiale delle SS. “Dove dovrebbe essere seppellito mio padre? Per me anche in Israele, così sono contenti…” Una provocazione che fa scalpore, nata dalle problematiche riguardanti la tumulazione dell’ex SS, recentemente deceduto. E poi il figlio continua: “Perché quella gente non guarda quanto succede in Medio Oriente, Siria, Iran oppure quei poveracci a Lampedusa che muoiono nel Mediterraneo? Perché continuano invece a prendersela con uno dei tempi della guerra finita più di 60 anni fa?” Jorge, quando gli viene domandato se prenderà parte ai funerali del padre, risponde negativamente: oltre a problematiche legate alla sua salute, non ha i soldi per il biglietto, e non può viaggiare sulla sua macchina vecchia di 35 anni.
Intanto, un comune del messinese, Fondachelli Fantina, si rende disponibile per la sepoltura di Priebke, come si apprende in un fax arrivato al Campidoglio e firmato dal sindaco Marco Antonino Pettinato.

Potrebbe interessarti

cane

Cane messo in salvo da due escursionisti sui monti tra Val Nure e Val d’Aveto

Si chiama Birba il segugio messo in salvo grazie all’intervento di due giovani escursionisti, che …