Home / Notizie / Cronaca / Nubifragio a Taranto: tre le vittime accertate, un disperso

Nubifragio a Taranto: tre le vittime accertate, un disperso

Sono ancora in corso le ricerche dell’ultimo disperso, Pino Bianculli

Sono tre le vittime accertate del nubifragio che si è abbattuto nei dintorni di Taranto, colpendo principalmente Ginosa e alcuni paesi vicini sul versante ionico: Rossella Pignalosa, trentenne, ragioniera, la prima ritrovata, i cui funerali si sono svolti il 9 ottobre, e i coniugi Chiara Moramarco (25) e Giuseppe Bari (35), ritrovati a poca distanza dalla loro automobile, che è stata travolta dal fango. Ancora in corso, invece, le ricerche di Pino Bianculli, un infermiere 32enne di Matera, la cui auto è stata trovata abbandonata tra i detriti, con ancora le chiavi inserite. Le ricerche dei vigili del fuoco e del corpo forestale continuano a proseguire anche nella notte.

Potrebbe interessarti

Allontanato dal locale, poi gli sputi ai poliziotti. Denunciato

Piacenza. Dovrà rispondere delle accuse di resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale un 23enne marocchino, …