Home / Notizie / Cronaca / Molestò una giovane sul portone di casa: patteggia 10 mesi
Molesto-13862-piacenza.jpg

Molestò una giovane sul portone di casa: patteggia 10 mesi

Arriva la condanna per il 33enne somalo denunciato per le molestie ad una ragazza

L’aveva seguita fino alla porta di casa sua, dove si era calato i pantaloni e aveva cercato di introdursi nella sua abitazione, ma la ragazza, una vent’enne piacentina, era riuscita a spingerlo via e a chiamare i Carabinieri: nella mattinata del 9 ottobre, si è presentato al processo il somalo 33enne catturato nel maggio scorso a Borgotrebbia, subito dopo il fatto. Ha patteggiato per una pena di 10 mesi di carcere, assistito dall’avvocato Wally Salvagnini; a seguito della sentenza, l’uomo è stato ricondotto in prigione, dove sconterà la sua pena.

Potrebbe interessarti

cane

Cane messo in salvo da due escursionisti sui monti tra Val Nure e Val d’Aveto

Si chiama Birba il segugio messo in salvo grazie all’intervento di due giovani escursionisti, che …