Home / Notizie / Cronaca / Minacce a un ristoratore: finisce in manette un 23enne milanese
Minacce-a-un-ri13863-piacenza.jpg

Minacce a un ristoratore: finisce in manette un 23enne milanese

Aveva anche dato fuoco all’auto del pizzaiolo nello scorso settembre

Sullo sfondo della vicenda, un debito nei confronti di un’ex cameriera della pizzeria che gestisce, una 40enne piacentina. Ma la vicenda è chiaramente sfuggita al controllo: la donna, infatti, ha coinvolto il suo compagno, un pregiudicato milanese di 23 anni. E da allora sono iniziate le minacce per il ristoratore 40enne, le visite notturne alla pizzeria, e le continue richieste di danaro: ben 50mila euro, ben lontani dalla somma iniziale dovuta alla donna. Il 23enne è arrivato persino al punto, lo scorso 17 settembre, di dare fuoco all’automobile del pizzaiolo, ed ha minacciato di dare fuoco anche al locale, millantando contatti nella malavita organizzata, la cui esistenza non è stata affatto confermata dalle indagini. Ora è finito in manette il milanese, e dovrà rispondere delle accuse di tentata estorsione e incendio doloso.

Potrebbe interessarti

whatsapp-image-2017-11-06-at-21-11-35

Volontariato in Croce Rossa. C’è tempo fino a lunedì 20 novembre

PIACENZA – Diventare volontario Croce Rossa è un’esperienza che cambia la vita. Lo dicono tutte …