Home / Notizie / Cronaca / Strage di migranti a Lampedusa. UE: ”Grande tristezza per una vera tragedia”
Strage-di-migra13842-piacenza.jpg

Strage di migranti a Lampedusa. UE: ”Grande tristezza per una vera tragedia”

Il barcone, con a bordo circa 500 persone, è naufragato e ha preso fuoco mentre si trovava al largo

Immane la tragedia della mattinata del 3 ottobre, avvenuta nei pressi di Lampedusa, a mezzo miglio dall’isola dei Conigli. Un barcone con a bordo 500 persone, profughi venuti principalmente dall’Africa Sub-Sahariana, è naufragato, ed ha preso fuoco. La causa dell’incendio pare sia stata una coperta a cui era stato dato fuoco per attirare i soccorsi, ma che avrebbe innescato una tragica catena di eventi entrando in contatto con una perdita di carburante. I morti accertati sarebbero almeno 110, mentre le persone portate in salvo sono circa 155: il barcone è presumibilmente partito dalle coste della Libia, e su di esso si trovavano principalmente eritrei e somali.
Il sindaco di Lampedusa Giusy Nicolini è intervenuta sul posto: “è un orrore”, ha detto tra le lacrime, dopo aver assistito all’arrivo delle barche su cui sono stati trasportati i corpi a riva. Indetto per la giornata di venerdì 4 ottobre il lutto nazionale.

Potrebbe interessarti

whatsapp-image-2017-11-06-at-21-11-35

Volontariato in Croce Rossa. C’è tempo fino a lunedì 20 novembre

PIACENZA – Diventare volontario Croce Rossa è un’esperienza che cambia la vita. Lo dicono tutte …