Home / Notizie / Cronaca / Omicidio Annalisa Lombardi. Assolta Monica Montagna: 10 anni in struttura psichiatrica

Omicidio Annalisa Lombardi. Assolta Monica Montagna: 10 anni in struttura psichiatrica

Aveva aggredito l’amica dopo una lite nel luglio 2012, uccidendola con 160 coltellate: non imputabile

Giunge alla fine il primo grado del processo contro Monica Montagna, che il 24 luglio del 2012, a Ferriere, aveva ucciso l’amica Annalisa Lombardi in seguito alla lite, colpendola con ben 160 coltellate. La ragazza, che secondo la perizia psichiatrica dello specialista Filippo Lombardi non era in grado di intendere e volere quando ha compiuto il terribile gesto, non è stata ritenuta imputabile: rimane però socialmente pericolosa, e sarà quindi ricoverata per 10 anni in una struttura psichiatra. È indignata Rosa Lombardi, la madre della ragazza uccisa: “Non è stata fatta giustizia e la pena non è adeguata”, così ha affermato in seguito al processo di martedì 1 ottobre. Sarebbe in teoria possibile ricorrere in appello dopo 90 giorni: ma l’avvocato Piva, che ha assistito i familiari della vittima, esclude questa possibilità.

Potrebbe interessarti

Allontanato dal locale, poi gli sputi ai poliziotti. Denunciato

Piacenza. Dovrà rispondere delle accuse di resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale un 23enne marocchino, …