Home / Notizie / Cronaca / Rubava cibo dall’ospedale. Denunciata operatrice sociosanitaria

Rubava cibo dall’ospedale. Denunciata operatrice sociosanitaria

Già da mesi sottraeva cibo e altri oggetti dall’ospedale di Piacenza

L’hanno colta sul fatto, mentre si aggirava per le corsie dell’ospedale di Piacenza con una borsa ricolma di generi alimentari destinati ai pazienti: la denuncia, per la 50enne piacentina, è di furto aggravato. La donna, dipendente di una cooperativa che opera all’interno del nosocomio, sottraeva già da mesi cibo e altri oggetti come garze e carta igenica, infilandoli, non vista, in borsa: ma è stata proprio la borsa, vuota all’entrata, e sempre ricolma quando usciva, che ha attirato i sospetti. Colta sul fatto dagli agenti della questura, è stato possibile perquisire la sua abitazione, dove si trovavano ogni sorta di oggetti sottratti dall’ospedale.
I suoi fratelli, già un anno fa, avevano avuto problemi con la legge per problemi analoghi. Ancora non è certo se rivendesse o meno le merci rubate, che sono state sequestrate e riconsegnate all’ospedale.

Potrebbe interessarti

Marchetti (LN): “Contributi per cani per disabili: la giunta non ha più “scuse”, emani subito il regolamento attuativo della legge”

“A che punto siamo con la definizione delle modalità applicative dell’art. 10 della Risoluzione (votata …