Home / Notizie / Cronaca / Esplosione in un silos a Lamezia Terme. Due morti e un ferito

Esplosione in un silos a Lamezia Terme. Due morti e un ferito

Stavano svolgendo dei lavori di saldatura quando il silos è esploso

Tragedia a Lamezia Terme: un silos per la trasformazione di oli combustibili, all’interno dello stabilimento di San Pietro Lametino della Ilsap Biopro, è esploso nel pomeriggio di giovedì, provocando la morte di due operai e ferendone gravemente un altro. L’azienda è specializzata nella produzione di oli raffinati, biomasse, glicerina e biodiesel, e i vigili del fuoco sono intervenuti sul posto per identificare la natura dei vapori rilasciati dall’esplosione. Le vittime, Daniele Gasbarrone, di Latina, e Alessandro Panella, di Velletri, entrambi 32enni, stavano lavorando ad alcune saldature quando è avvenuto l’incidente, così come il terzo operaio coinvolto, Enrico Amati (47, della Val di Chiana), che è sopravvissuto, ma riporta ustioni molto gravi su tutto il corpo.
Sono in corso i rilievi di Carabinieri e Polizia per verificare cosa sia effettivamente accaduto.

Potrebbe interessarti

Risse su appuntamento il sabato pomeriggio, identificati 63 giovani. Il Questore: “Rischiate denunce serie”

Piacenza. Lancia un appello il questore Pietro Ostuni, a proposito delle risse ‘su appuntamento’ verificatesi …