Home / Notizie / Cronaca / Metodo Stamina bocciato. ”Privo di consistenza scientifica”

Metodo Stamina bocciato. ”Privo di consistenza scientifica”

La bocciatura giunge dal comitato scientifico nominato dal ministro Lorenzin

Durissima la bocciatura del metodo Stamina, il metodo terapeutico con cellule staminali messo a punto da Davide Vannoni per la cura di numerose malattie, in particolare quelle di tipo neurodegenerativo. Il metodo, infatti, non avrebbe alcuna consistenza scientifica: questo è il parere del comitato scientifico per la sperimentazione del metodo nominato dal ministro Beatrice Lorenzin, a seguito del via libera dato dal Parlamento alla sua sperimentazione lo scorso Maggio. Non meno duri i toni di Vannoni: il professore di psicologia, infatti, mette in dubbio l’imparzialità del comitato, del quale il 70% si era già espresso contro Stamina, e annuncia che farà ricorso al Tar per ottenere un responso da fonti più obiettive.
Afferma inoltre che oltre 40 persone sono già curate agli Spedali Civili di Brescia con questo metodo, senza effetti collaterali, e che sarà in grado di portare al Tar risultati concreti.

Potrebbe interessarti

Ancarano. Anziano cade da una scala, trasportato all’ospedale

Rivergaro (Piacenza). Non sarebbe fortunatamente in pericolo di vita un piacentino di 82 anni che, …