Home / Notizie / Cronaca / Siria: è svolta. Damasco accetta controllo su armi chimiche

Siria: è svolta. Damasco accetta controllo su armi chimiche

Rimandato il voto del Consiglio USA per un potenziale attacco aereo

Potremmo essere giunti ad una svolta per quanto riguarda le tensioni tra America e Siria, a causa del presunto utilizzo da parte del regime di Assad di armi chimiche. La proposta è giunta dal ministro degli esteri russo Lavrov, che ha interpellato il suo omologo siriano Walid al Muallim, invitando il governo di Damasco a consegnare le sue armi chimiche alla comunità internazionale, allo scopo di esaminare i depositi e distruggere le armi. Proposta prontamente accettata dal ministro degli esteri siriano, che ha affermato che la priorità al momento è la sicurezza del popolo di fronte ad un possibile attacco americano.
Rimandato il voto, dunque, per il raid aereo minacciato da Obama, che afferma che, se la proposta fosse reale, potrebbe essere possibile evitare l’attacco militare.

Potrebbe interessarti

Musica ad alto volume nel locale, titolare dà in escandescenze: “Chiamo Barbara D’Urso”

Piacenza. Sarà processata per direttissima la titolare di un bar della zona di viale Dante, …