Home / Notizie / Cronaca / Spagna. Nuovo grattacielo di 47 piani, ma gli architetti dimenticano l’ascensore

Spagna. Nuovo grattacielo di 47 piani, ma gli architetti dimenticano l’ascensore

Non si sa come raggiungere i 27 piani più alti. Lavori interrotti e dimissioni dello staff

Sembra una barzelletta, ma è tutto vero. A Benidorm, in Spagna, negli ultimi anni stanno sorgendo grattacieli avveniristici, il più imponente dei quali doveva essere un super palazzo costituito da due torri gemelle collegate negli ultimi piani. Ma quello che doveva essere un simbolo della rinascita spagnola si è trasformato in una barzelletta che sta facendo il giro del mondo. Gli architetti che hanno progettato le due torri gemelle di 200 metri d’altezza, per la bellezza di 47 piani, si sono dimenticati di prevedere l’acensore per gli ultimi 27 piani.
L’unico modo per raggiungere il tetto era, durante i lavori di costruzione, un ascensore di servizio per i lavoratori impiegati nel cantiere. Ma nel 2011 anche questo ascensore è crollato e ora il cantiere si è fermato, anche perché i progettisti si sono dimessi.

Potrebbe interessarti

Via Pozzo. Appartamento in fiamme, donna tratta in salvo dai vigili del fuoco

Piacenza. Non verserebbe, fortunatamente, in gravi condizioni la donna che, intorno alle 20:00 della serata …