Home / Notizie / Cronaca / Arsenale di armi rubate a Piacenza e Pavia: scoperte e sequestrate

Arsenale di armi rubate a Piacenza e Pavia: scoperte e sequestrate

Erano nascoste su un tir, forse in viaggio verso la Calabria

Il pericoloso trasporto è stato trovato dai carabinieri di Asti su un autocarro, vicino al casello autostradale di Asti Est. Nascoste in un doppio fondo sul veicolo, sono state trovate numerose armi e munizioni: 13 pistole di vario genere e una ventina di fucili. Tutte le armi risultano rubate durante diversi casi di furto in abitazione, particolarmente nella zona di Piacenza e Pavia. I due fratelli che guidavano il tir, Angelo e Nazareno Strambè, sono stati arrestati e dovranno rispondere delle accuse di porto d’armi e ricettazione; uno dei due sarebbe già noto alla legge per simili crimini. Proseguono le indagini per verificare la destinazione delle armi rubate: il sospetto al momento è che fossero dirette in Calabria.

Potrebbe interessarti

Persecuzioni e sassi contro la finestra dell’ex cognata. 60enne arrestato

Piacenza. Sarebbero due sessantenni piacentini, ex cognati, i protagonisti di una vicenda che si sarebbe …