Home / Notizie / Cronaca / Terni. Anziani maltrattati in una casa di riposo: 4 arresti

Terni. Anziani maltrattati in una casa di riposo: 4 arresti

Le immagini shock inchiodano il gestore della struttura e alcuni operatori

Risalgono a tre mesi fa le denunce di alcuni dipendenti dell’ospizio, stanchi di assistere ai soprusi che si svolgevano quotidianamente: le indagini, condotte dalla Guardia di Finanza, hanno condotto all’arresto del gestore (73 anni), oltre che di una cuoca, un’operatrice sanitaria e un’infermiera (rispettivamente di 62, 45 e 39 anni). Altre due operatrici sanitarie sono state sottoposte alla misura cautelare di divieto di avvicinarsi ai luoghi normalmente frequentati dagli ospiti della struttura e di comunicare in alcun modo con loro o le famiglie. Le immagini sconvolgenti mostrano gli anziani vittime di percosse, insulti, schiaffi, offese e persino morsi: alcuni di essi sarebbero stati rinchiusi nelle loro stanze, o volutamente isolati dagli altri, perché considerati particolarmente problematici. Una paziente malata di Alzheimer, lasciata libera di girovagare senza assistenza nella struttura, è scivolata sul pavimento appena lavato, rompendosi un femore.
Violate anche le norme di sicurezza ed igiene: la casa di riposo è al momento sotto sequestro preventivo, ed è stata affidata in custodia all’Usl Umbria 2.

Potrebbe interessarti

Pieve di Pratolungo. Centauro cade dalla moto, soccorso in eliambulanza

Corte Brugnatella (Piacenza). Rimangono da accertare le cause dell’incidente avvenuto nel primo pomeriggio di domenica …