Home / Notizie / Cronaca / Uccide l’amica a coltellate: rinvio a giudizio per Monica Montagna

Uccide l’amica a coltellate: rinvio a giudizio per Monica Montagna

Assalì e uccise l’amica con un coltello da cucina nel luglio 2012. L’udienza preliminare si svolgerà il primo ottobre.

Si trova al momento detenuta in un ospedale psichiatrico giudiziario Monica Montagna, 30enne, che nel luglio del 2012 ha trucidato l’amica Annalisa Lombardi con 160 coltellate mentre si trovavano nella casa dei genitori, a Ferriere, dopo una lite scoppiata per motivi personali. Il gip del tribunale di Piacenza ha firmato questa mattina il rinvio a giudizio, ed il processo per omicidio volontario avrà inizio il primo ottobre, con rito abbreviato su richiesta dei legali di Monica Montagna. La ragazza è stata giudicata non in grado di intendere e volere dai periti psichiatrici, e è stata sottoposta nello scorso anno a delle cure, ma è tutt’ora considerata “socialmente pericolosa”.

Potrebbe interessarti

Pieve di Pratolungo. Centauro cade dalla moto, soccorso in eliambulanza

Corte Brugnatella (Piacenza). Rimangono da accertare le cause dell’incidente avvenuto nel primo pomeriggio di domenica …