Home / Notizie / Cronaca / Crisi. 700.000 posti di lavoro bruciati nel 2013. PIL -1,9%

Crisi. 700.000 posti di lavoro bruciati nel 2013. PIL -1,9%

Confindustria: la luce in fondo al tunnel è ancora un miraggio

Secondo una stima pubblicata da Confindustria, “le persone che hanno perso l’impiego ammontano a 700.000”. Il dato si riferisce al periodo tra fine 2007 e inizio 2013. La spaventosa cifra è destinata a salire a questi 820.000 per la fine del 2014. Il calo del dato statistico delle “unità di lavoro”, con Cig e riduzioni orarie, “sfiorava 1,7 mln nel primo trimestre 2013 e sfiorerà 1,8 milioni nel secondo 2014”. La stima del centro studi di Confindustria non è incoraggiante. “La pressione fiscale tocca un picco storico nel 2013, 44,6% del Pil, e rimane insostenibilmente elevata nel 2014, specie quella effettiva (53,4% sottratto il sommerso dal denominatore)”.
Sempre secondo Confindustria, “abbiamo toccato il fondo” dopo 6 anni di crisi. Anche se la luce in fondo al tunnel è ancora un miraggio, l’inizio della ripresa potrebbe non essere così lontano.

Potrebbe interessarti

Borgonovo. Scontro tra auto e moto, rimane ferito un motociclista

Borgonovo (Piacenza). Incidente intorno alle 8:00 della mattinata di oggi, venerdì 15 febbraio, a Borgonovo, …

Home / Notizie / Cronaca / Crisi. 700.000 posti di lavoro bruciati nel 2013. PIL -1,9%

Crisi. 700.000 posti di lavoro bruciati nel 2013. PIL -1,9%

Confindustria: la luce in fondo al tunnel è ancora un miraggio

Secondo una stima pubblicata da Confindustria, “le persone che hanno perso l’impiego ammontano a 700.000”. Il dato si riferisce al periodo tra fine 2007 e inizio 2013. La spaventosa cifra è destinata a salire a questi 820.000 per la fine del 2014. Il calo del dato statistico delle “unità di lavoro”, con Cig e riduzioni orarie, “sfiorava 1,7 mln nel primo trimestre 2013 e sfiorerà 1,8 milioni nel secondo 2014”. La stima del centro studi di Confindustria non è incoraggiante. “La pressione fiscale tocca un picco storico nel 2013, 44,6% del Pil, e rimane insostenibilmente elevata nel 2014, specie quella effettiva (53,4% sottratto il sommerso dal denominatore)”.
Sempre secondo Confindustria, “abbiamo toccato il fondo” dopo 6 anni di crisi. Anche se la luce in fondo al tunnel è ancora un miraggio, l’inizio della ripresa potrebbe non essere così lontano.

Potrebbe interessarti

Borgonovo. Scontro tra auto e moto, rimane ferito un motociclista

Borgonovo (Piacenza). Incidente intorno alle 8:00 della mattinata di oggi, venerdì 15 febbraio, a Borgonovo, …