Home / Notizie / Cronaca / Piacenza. Si tuffa nel fiume per salvare il figlio ma muore annegato

Piacenza. Si tuffa nel fiume per salvare il figlio ma muore annegato

Tragedia in Trebbia. Perde la vita un marocchino di 44 anni. Il bimbo salvato da un altro straniero

RIVALTA (Piacenza) – Ancora una volta il Trebbia uccide. Un giovane di 44 anni, marocchino, era sceso al fiume con la famiglia per trascorrere una domenica di festa, quando dopo alcune ore uno dei figli si è trovato in difficoltà. ha chiamato il padre perché non riusciva più a tornare a riva e l’uomo si è gettato in acqua per soccorrerlo. Con lui si è tuffato un altro straniero che ha raggiunto il piccolo e lo ha portato a riva.
Il padre del bambino non sapeva nuotare ed è stato trascinato dalla corrente dove l’acqua era più profonda, morendo annegato. Sul posto sono intervenuti i soccorsi, ma per l’uomo non c’era ormai più nulla da fare.

Potrebbe interessarti

Auto dei carabinieri investita dopo l’inseguimento. Denunciato 42enne, sarebbe stato sotto l’effetto di cocaina e oppiacei

Piacenza. Dovrà rispondere delle accuse di simulazione di reato, danneggiamento, resistenza, e lesioni personali un …