Home / Notizie / Cronaca / M5S. Espulso Marino Mastrangeli perché ha parlato in televisione

M5S. Espulso Marino Mastrangeli perché ha parlato in televisione

Beppe Grillo: ”ha violato numerose volte la regola di evitare partecipazioni ai talk show”

Il senatore Marino Mastrangeli è stato espulso dal Movimento 5 Stelle. Ne da notizia Beppe Grillo sul suo blog. “Ha violato numerose volte la regola di evitare partecipazioni ai talk show,” ha spiegato, “e danneggiato l’immagine del M5S con valutazioni del tutto personali”. “Tutti i parlamentari del MoVimento 5 Stelle hanno sottoscritto pubblicamente prima delle elezioni il ‘Codice di comportamento’. La sua sottoscrizione era necessaria per candidarsi, un impegno preso senza costrizione verso il M5S e gli elettori”, ha sottolinea Beppe Grillo sul suo blog. Per i parlamentari che violino le regole sottoscritte, “il gruppo parlamentare può avviare la procedura di espulsione”. E così è stato.
L’88,8%, pari a 17.177 voti, ha votato per l’espulsione del senatore M5S Marino Mastrangeli. “Gli aventi diritto erano 48.292, di questi hanno votato in 19.341. L’88,8% (pari a 17.177 voti) ha votato per l’espulsione, il restante 11,2% (pari a 2.164 voti) ha votato per il no”.

Potrebbe interessarti

Attività aperte. Il Sindaco scrive al Premier Conte: “no al silenzio assenso”

PIACENZA – Alla protesta degli operatori sanitari che hanno chiesto al Prefetto di non autorizzare …