Home / Notizie / Smartphone mania. Cellulari al centro della vita digitale degli Italiani

Smartphone mania. Cellulari al centro della vita digitale degli Italiani

A-Tono ed AstraRicerche definiscono i trend più recenti sull’uso dei dispositivi mobili nel nostro Paese

Smartphone ed APPs conquistano gli Italiani. È quanto emerge dal Quinto Monitor sul Mobile Marketing – Edizione 2013 che delinea i trend a breve e medio termine per quanto riguarda l’utilizzo dei dispositivi mobili da parte degli Italiani.
Commissionata da A-Tono – azienda/agenzia leader nel mondo del mobile marketing e delle digital communication solutions – ad AstraRicerche (Istituto che da 30 anni studia la comunicazione e i fenomeni sociali in Italia) e condotta su un campione di oltre 1.000 intervistati tra i 15 e i 65 anni, la Ricerca evidenzia il boom di smarthphone e tablet, utilizzati dal 62% degli Italiani (dati aggiornati a febbraio 2013). Sempre più potenti e semplici da utilizzare, i dispositivi di ultima generazione hanno sostituito i cellulari tradizionali grazie soprattutto alle numerose funzionalità che offrono: fotocamera, MP3 player, accesso ad Internet, GPS.
È proprio la possibilità di connettersi in mobilità che ha determinato un evidente cambiamento nel modo di comunicare tra le persone: e-mail, instant messaging (Viber, WhatsApp…) e post sui principali Social Network vengono inviati e gestiti direttamente dallo smarthone, in qualunque momento e luogo ci si trovi. Tutto ciò è reso possibile dai sempre più vantaggiosi contratti di tipo flat o all-inclusive offerti dai principali operatori di telefonia mobile. E l’sms? Vero "amore" degli Italiani, resiste e rimane ancora fortissimo, ma più come seconda o terza scelta.

Una novità introdotta da smartphone e tablet e che sta riscuotendo grande successo – grazie anche alla semplicità di installazione – è rappresentata dalle APPs, piccoli programmi che mixano utilità e divertimento: il 78.4% degli intervistati sa cos’è un’App e Microsoft le ha introdotte nell’ultimo sistema operativo, Windows 8.
Un’altra tendenza è rappresentata dall’uso del GPS non solo per orientarsi e raggiungere una destinazione, ma anche per trovare luoghi, punti-vendita, prodotti.

I nuovi trend legati all’utilizzo di Internet in mobilità (milioni di Italiani navigano sul web per cercare informazioni sui prodotti o sulle marche prima di effettuare un acquisto, addirittura quando sono ‘di fronte allo scaffale’) non possono non influenzare, sin da ora, le scelte di marketing delle aziende.

Potrebbe interessarti

Bobbio. 44enne travolta da un albero alto 15 metri. Soccorsa grazie al cellulare

Bobbio (Piacenza). Avrebbe potuto avere coincidenze ben più gravi l’incidente avvenuto nel pomeriggio di giovedì …