Home / Notizie / Cronaca / Consultazioni. Mario Monti: ”dare un governo solido al Paese”

Consultazioni. Mario Monti: ”dare un governo solido al Paese”

”Parlamento colpevole di non avere voluto modificare la legge elettorale”

SOno iniziate le consultazioni al Colle per cercare di rare all’Italia un governo. Mario Monti, l’ultimo presidente del consiglio, si è detto disgustato per i veleni e il contenuto diffamatorio di alcuni articoli sui giornali. Scelta Civica ha diffuso un comunicato nel quale offre il proprio punto di vista. “Nonostante le evidenti difficoltà degli equilibri parlamentari, derivanti anche da una legge elettorale che colpevolmente il Parlamento precedente non ha voluto modificare pur di fronte ai reiterati inviti del Capo dello Stato – si legge nella nota – crediamo sia possibile e doveroso dare risposte di governabilità ai cittadini attraverso l’assunzione di responsabilità delle principali forze politiche disponibili sulla strada dell’Europa e delle riforme necessarie per il risanamento finanziario e la crescita”.
“E’ necessario – prosegue Scelta Civica – dare al Paese un Governo innovativo e coraggioso, capace di affrontare temi quali i costi della politica o la riforma dello Stato ma soprattutto un Governo stabile e solido, che non faccia pagare all’Italia e quindi alle imprese e alle famiglie i costi della non politica e del non governo. Nello specifico abbiamo illustrato al Capo dello Stato le tematiche che riteniamo imprescindibili per un qualsiasi nostro coinvolgimento in un disegno di governo: una strategia per il lavoro al fine di arginare la disoccupazione e rilanciare le imprese; una seria e condivisa riforma della giustizia con lo scopo di frenare la corruzione e riaffermare lo stato di diritto; la tutela delle libertà economiche; la tutela delle famiglie e l’assunzione di politiche sussidiarie e solidali a favore delle fasce più deboli”.

Potrebbe interessarti

Capriolo in città rimane incastrato nella rete del campo da calcio. Messo in salvo

Piacenza. Si è fortunatamente risolta per il meglio la vicenda riguardante un capriolo che, vagando …