Home / Notizie / Cronaca / Pistorius: ritrovati in casa dell’atleta alcuni steroidi proibiti

Pistorius: ritrovati in casa dell’atleta alcuni steroidi proibiti

La mazza da cricket insanguinata stringe il cerchio intorno ad Oscar: le dichiarazioni del corridore sono sempre meno credibili

Gli steroidi e la mazza da cricket insanguinata ritrovati in casa di Oscar Pistorius sembrano dare conferma all’idea degli investigatori sudafricani: l’atleta avrebbe ucciso la sua compagna Reeva Steenkamp intenzionalmente. Le ferite riscontrate sul cranio della modella 30enne sarebbero compatibili con quelle che la mazza può causare sul corpo umano qualora venisse utilizzata come arma da offesa.
Il ritrovamento di alcuni steroidi proibiti, inoltre, illumina la pista dell’omicidio passionale: un’eccessiva dose di questi avrebbe potuto causare nella mente di Pistorius un attacco d’ira o un raptus che avrebbe condizionato il suo comportamento. L’esame del sangue confermerà se il corridore ne abbia assunto una quantità oltre la norma nelle ore precedenti all’omicidio.

Potrebbe interessarti

Risse su appuntamento il sabato pomeriggio, identificati 63 giovani. Il Questore: “Rischiate denunce serie”

Piacenza. Lancia un appello il questore Pietro Ostuni, a proposito delle risse ‘su appuntamento’ verificatesi …