Home / Notizie / Cronaca / Spacciava per pagarsi il mutuo: arrestato 32enne nel pavese
Spacciava-per-p12989-piacenza.jpg

Spacciava per pagarsi il mutuo: arrestato 32enne nel pavese

In casa aveva 1 chilo e 200 grammi di ”Maria”. Le operazioni sono state condotte dai Carabinieri di Bobbio

Un normale controllo in Val Trebbia da parte delle forze dell’ordine ed ecco aprirsi una nuova prospettiva di indagine: Pavia. Un giovane ragazzo piacentino fermato portava con sé qualche grammo di marijuana che, a suo dire, aveva acquistato in un paesino del pavese, Corte Olona. Il Comando dei Carabinieri di Bobbio ha subito fatto partire le indagini che hanno dato i loro frutti: l’arresto di un operaio 32enne incensurato.
Individuato per le strade del suo paese e fermato dalle Forze dell’Ordine, l’uomo è subito sembrato molto agitato. Portatolo a casa sua per un controllo, i Carabinieri hanno trovato nell’armadio in camera da letto 1 chilo e 200 grammi di marijuana, già divisa in dosi da 5 grammi pronte ad essere immesse sul mercato; un mercato che certo doveva essere fiorente considerato la quantità di “erba” rinvenuta. “Avevo dei debiti e dovevo pagare il mutuo” si è giustificato l’uomo arrestato.

Potrebbe interessarti

camion

Besenzone. Rimorchio ribaltato, carico finisce sulla carreggiata

Besenzone (Piacenza). È stato richiesto l’intervento di un carroattrezzi e di una pattuglia della Polizia …