Home / Notizie / Cronaca / Los Angeles: ex poliziotto in fuga dopo essere stato accusato di 3 omicidi
Los-Angeles-ex12995-piacenza.jpg

Los Angeles: ex poliziotto in fuga dopo essere stato accusato di 3 omicidi

Il primo cittadino promette una ricompensa da un milione di dollari a chi saprà dare informazioni utili all’arrestato

Un uomo in fuga e tutta una città sulle sue tracce. Chris Dorner, 33 anni, è stato accusato degli omicidi di tre persone avvenuti nei giorni scorsi a Los Angeles, California. Dorner, un ex marine e poliziotto, un metro e ottanta di altezza per 120 kg, è esperto in tecniche di sopravvivenza e guerriglia. Il sindaco Antonio Villaraigosa ha promesso una ricompensa di un milione di dollari a chi darà informazioni utili al suo arresto.
Le tre vittime sarebbero un poliziotto, Monica Quan e il suo fidanzato Keith Lawrence. Nomi importanti gli ultimi due poiché hanno condotto subito gli investigatori sulle tracce di Dorner. La donna infatti era la figlia di un ex capitano della polizia di Los Angeles con cui il killer era arrivato ai ferri corti nel momento della sua radiazione dal corpo di polizia della città avvenuto nel 2009. In questi tre anni Dorner ha continuato ad affermare che il suo licenziamento era dovuto prevalentemente a discriminazioni razziali, essendo lui afroamericano. La polizia di Los Angeles ha ripreso in mano gli atti del processo per dimostrare l’infondatezza nelle accuse dell’assassino. Prima di commettere gli omicidi e di darsi alla macchia, Dorner aveva comunicato tramite il suo profilo di facebook l’elenco dei possibili bersagli della sua azione e la sua intenzione di servirsi di qualsiasi tipo di arma in grado di utilizzare, “dalle pistole agli esplosivi”.

Potrebbe interessarti

polizia

Via Alberoni. Al bar con la droga appoggiata in bella vista. Scatta l’arresto

Piacenza. È stato arrestato un 30enne di nazionalità marocchina che, nel corso del pomeriggio di …