Home / Notizie / Marketing e social media. La ”condivisione” non è più un optional
Marketing-e-soc12974-piacenza.jpg

Marketing e social media. La ”condivisione” non è più un optional

Nel 2013 sarà rimarcata ulteriormente la necessità di costruire una propria mailing list

Diverse persone (soprattutto gli "Addetti ai Lavori"), si stanno documentando per trovare informazioni utili riguardo al trend 2013 per quanto riguarda il business Online e gli strumenti utilizzati.

Da recenti studi di mercato emersi dal Social Media Predictions 2013, ne sono emersi dati e informazioni davvero interessanti che dovrebbero far riflettere tutti gli internet marketer. L’attenzione si concentra ancora una volta suiSocial Network e su come essi riusciranno ad interagire sul lato Business, aggiungendo magari nuove funzioni integrate utili per il Business Online.

Molto probabilmente tali funzioni saranno aggiunte, ma l’elemento fondamentale che a mio avviso verrà rimarcato ancora di più in questo 2013 è il fattore "Condivisione". Sempre più aziende e professionisti stanno utilizzando i principali canali social Network Facebook, Twitter, LinkedIn e Google+, per rafforzare il proprio brand e immagine professionale attraverso la condivisione dei contenuti. Parliamo di contenuti interessanti ed utili che caratterizzano la chiave Business in questo 2013. Contenuti che sempre secondo questi recenti studi, assumeranno un aspetto sempre più particolare con l’ausilio dei video, delle immagini, delle slide e di altri elementi che ne migliorano l’impatto verso il pubblico. Emerge anche un altro fattore molto importante e significativo.

Nel 2013 sarà rimarcata ulteriormente la necessità di costruire una propria mailing list, curare quindi l’email marketing e incoraggiare il maggior numero possibile di persone ad iscriversi alla propria mailing list con l’obiettivo specifico di fidelizzare, creare un rapporto di fiducia oltre che indirizzare gli iscritti alla valutazione delle proprie proposte commerciali e soluzioni.

Quali riflessioni possiamo fare quindi? Come puoi prepararti per un 2013 all’insegna del Business Online?

1) Social Network, condivisione.. Diventano un "obbligo" e non un opzione facoltativa

Per chi lavora online la condivisione attraverso i canali Social Network diventa quasi un "Obbligo" e non più un opzione facoltativa. Ho sempre sostenuto l’importanza dei principali canali social e l’ho rimarcato nel mio ultimo corso Web Marketing. Parliamo quindi di Facebook, Twitter, Linkedin e Google+.

Sono fondamentali per condividere e far si che i tuoi contenuti si "Diramino" attraverso la rete automaticamente. Indispensabili per farti conoscere, utili per il SEO, essenziali per identificarti come marketer che sta al passo con i tempi in era 2.0. Probabilmente saranno integrate nuove funzioni, molte delle quali utili proprio per il Business Online, vederemo gli sviluppi, ad ogni modo se ancora non hai creato i tuoi profili sui principali canali social appena elencati, ti suggerisco di farlo! Un occhio particolare nel 2013 sarà incentrato su Google+, si pensa che aumenterà sensibilmente la partecipazione all’interno del canale e che Google+ diventi lo strumento attraverso il quale ogni utente "Ufficializzi" la propria presenza online agli occhi di Google il più famoso motore di ricerca usato al mondo. Sono "Rumors"ovviamente, previsioni e studi, ma la cosa non mi sorprenderebbe, quindi nel dubbio un profilo accurato con Google+ lo riterrei quasi d’obbligo nel 2013.

2) 2013 all’insegna del fenomeno "Mailing List" e Fidelizzazione

Creare una propria mailing list, curare i propri iscritti, fidelizzare ecc.. sono sempre stati fattori determinanti nell’internet marketing. Nel 2013 secondo le previsioni, aziende, professionisti, internet marketer e l’attenzione generale di chi svolge un attività online si concentreranno maggiormente sulla costruzione della propria mailing List. Raccogliere contatti e iscritti diventerà (Giustamente) l’obiettivo primario di chi deve costruire una propria credibilità per diventare il punto di riferimento in seno al proprio settore di mercato.

Se quindi non l’hai ancora fatto, tieni presente che l’email marketing è indispensabile, quindi affidati ad un buon servizio Autorisponditori e inizia subito a raccogliere contatti automaticamente, fidelizzare la tua lista di iscritti, creare un rapporto di fiducia e mostrare a chi ti segue quali sono le soluzioni da te proposte, quali sono le tue competenze e i tuoi prodotti. Prima cominci, prima potrai raccogliere ii benefici delle tue campagne email marketing.
Il trend prevede email marketing in crescita nel 2013, è quindi ora di concentrare la tua attenzione su di essa, utilizzarne lo strumento principale ovvero l’Autorisponditore e conoscerne le tecniche e metodiche per renderla efficace.

3) Contenuti, contenuti e ancora contenuti…

Social Network = Condivisione
Mailing List = Fidelizzazione
Manca un ultimo elemento che farà da padrone anche in questo 2013, i contenuti. Se vuoi condividere qualcosa di interessante devi creare informazione interessante, basata sulle tue riflessioni, sulle tue esperienze, sulle tue recensioni, su notizie interessanti e utili. Rimboccati le maniche quindi e inizia a scrivere articoli, scrivere informazioni da pubblicare e condividere per raccogliere contatti, fidelizzare e vendere senza ricorrere a false promesse e forsennata persuasione nelle tue lettere di vendita (saranno le persone stesse a riconoscere in te un punto di riferimento credibile ed affidabile e quindi acquistare i tuoi prodotti o servizi..).

Sei pronto a partire quindi? Le previsioni per il 2013 sono incoraggianti, alcune "Chicche" utili le abbiamo viste in questo articolo. Pubblica sul tuo blog o sito web contenuti sempre freschi e nuovi il più frequentemente possibile. Se non hai ancora un Blog o sito web, creale immediatamente in 2 minuti (guarda in questo video come puoi farlo). Inserisci al suo interno il Form Autorisponditore per raccogliere iscritti e fornisci loro periodicamente contenuti utili. Fidelizza la tua lista. Condividi le informazioni con i canali social network (crea i tuoi profili Facebook, Twitter, Linkedin e Google+ se ancora non lo hai fatto) ed effettua periodicamente campagne article marketing. Non ti stancare mai, non distrarti seguendo presunte nuove tecniche segrete. I contenuti sono la chiave, la condivisione, la fidelizzazione sono le chiavi che porteranno incredibili benefici nel lungo termine al tuo business e alla tua immagine professionale.

Potrebbe interessarti

delmonte

Delmonte (LN): “Iren faccia bidoni più grandi per semplificare la ‘differenziata’ delle persone invalide”

“Perché Iren non fornisce alle persone con disabilità contenitori più grandi così da dilatare i …