Home / Notizie / Cronaca / Piacenza. Chiuse 400 aziende in pochi mesi. Commercio in crisi nera
Piacenza-Chius12951-piacenza.jpg

Piacenza. Chiuse 400 aziende in pochi mesi. Commercio in crisi nera

Il Prefetto Antonino Puglisi: ”mi farò senza dubbio portavoce”

PIACENZA – “Il commercio è un settore basilare per la popolazione e per il territorio, motivo per cui mi farò senza dubbio portavoce delle istanze dei rappresentanti del comparto affinché gli esercenti possano subire meno gli effetti di una così drammatica crisi”. Sono le parole del Prefetto di Piacenza, Antonino Puglisi, che ieri ha incontrato una delegazione dell’Unione Commercianti (Confcommercio) di Piacenza, alla presenza di Alfredo Parietti, Giovanni Struzzola e Gian Paolo Aspetti dell’associazione Commercianti del Centro Storico.
A Piacenza sono state chiuse oltre 400 attività nel primi 9 mesi del 2012, e nell’ultimo trimestre le cose sono andate peggiorando. Burocrazia, fisco e costo del lavoro sono le problematiche più gravi per il commercio e l’artigianato locale.

Potrebbe interessarti

elicottero

Travo. Coppia in moto finisce fuori strada. Messi in salvo grazie all’elicottero

Travo (Piacenza). Non sarebbero fortunatamente in pericolo di vita i due coniugi che, nel corso …