Home / Notizie / Cronaca / Piacenza. Usavano finti pass per invalidi. Condannati per falso e truffa
Piacenza-Usava12935-piacenza.jpg

Piacenza. Usavano finti pass per invalidi. Condannati per falso e truffa

Documenti falsi per accedere e parcheggiare nella Ztl. La difesa annuncia appello

PIACENZA – E’ terminata con una condanna per tutti e 4 gli imputati l’indagine della Polizia Municipale che si è concentrata su “falsi” permessi per disabili rilasciati grazie a documenti “amichevoli”. Giuliano Rigoni, di 56 anni, il dirigente medico al Dipartimento di salute pubblica dell’Ausl che aveva rilasciato certificati medici falsi, è stato condannato a due anni di reclusione e 2.900 euro di multa. Silvia Monteverdi, di 44 anni, è stata condannata a un anno e 10 mesi più 1.900 euro di pena pecuniaria. Il fratello Manuel Monteverdi, di 36 anni, e Lorenzo Barbacovi, di 3 anni, sono stati entrambi condannati a un anno e sei mesi più 1.700 euro di multa, tutti titolari di pass invalidi ottenuti illegittimamente.
Il Comune di Piacenza ha ottenuto un risarcimento di 20.000 euro per danno morale oltre a 3.000 euro per spese legali. Il dottor Rigoni dovrà risarcire l’Ausl per danni morali, con 15.000 euro oltre a 3.000 euro di spese legali.

Potrebbe interessarti

gioco

Scoperta l’area del cervello che controlla l’amore per il rischio e il gioco d’azzardo

Si chiama il nucleo subtalamico, ed è la struttura che si nasconde dietro alla presa …