Home / Notizie / Gossip / Golden Globe 2013, risultato a sorpresa: Argo batte Lincoln
Golden-Globe-2012892-piacenza.jpg

Golden Globe 2013, risultato a sorpresa: Argo batte Lincoln

Il film di Ben Affleck ha avuto la meglio sul favorito di Steven Spielberg

Ieri sera, alle 2 di notte ora italiana, al Beverly Hills Hotel di Los Angeles si è svolta la cerimonia che dà inizio alla stagione dei premi del cinema e della tv, che culminerà il 24 febbraio con la consegna degli Oscar.
E, contro tutti i pronostici, Argo di Ben Affleck ha avuto la meglio sul favorito Lincoln di Steven Spielberg.
Al bravissimo Daniel Day Lewis è andato il riconoscimento al migliore attore drammatico, per il suo ruolo nei panni presidente che abolì lo schiavismo, mentre Anne Hathaway (l’operaia Fantine nel musical Les Misérables di Tom Hooper) ha battuto Sally Field, favorita nella categoria migliore attrice non protagonista per il ruolo della moglie di Lincoln.
La trasposizione in versione musical del capolavoro di Victor Hugo ha vinto nella categoria miglior commedia o musical, ed è valsa a Hugh Jackman il premio come miglior attore brillante.
Anche il western di Quentin Tarantino ambientato ai tempi della schiavitù, Django Unchained, ha ottenuto importanti riconoscimenti: a Christoph Waltz, infatti, è andato il premio come migliore attore non protagonista, ed a Tarantino il premio per la migliore sceneggiatura originale.
Jessica Chastain (con Zero Dark Thirty, il film di Kathryn Bigelow) ha vinto nella categoria migliore attrice drammatica; mentre Jennifer Lawrence si è aggiudicata il Golden Globe come migliore attrice comica per Il lato positivo.
Amour, storia di amore e morte fra due anziani coniugi del regista austriaco Michael Haneke, è stato decretato miglior film straniero.
La cantante inglese Adele ha vinto per la migliore canzone originale con il suo successo Skyfall, colonna sonora dell’ultimo film di James Bond.
Premio alla carriera a Jodie Foster.
Tra le serie tv: il thriller di terrorismo Homeland di Showtime ha vinto il titolo di miglior serie drammatica (e migliori attori i suoi interpreti Damian Lewis e Claire Danes) e Girls quello di migliore serie brillante (e Lena Dunham quello di migliore attrice di commedia).
Don Cheadle è il miglior attore in una serie comica per il suo ruolo in House of Lies.
Il dramma Game Change della HBO sulla corsa di Sarah Palin come vice presidente nel 2008 ha vinto come miglior film tv, mentre Julianne Moore ha ricevuto il Globe per la sua interpretazione della ex governatrice dell’Alaska e Ed Harris per quella del candidato repubblicano John McCain.

Potrebbe interessarti

inquinamento

Pm10 sopra i limiti per il decimo giorno consecutivo. Scattano i provvedimenti di secondo livello

Piacenza. A causa del decimo sforamento consecutivo dei valori di Pm10 sul territorio Piacentino, scatteranno …