Home / Notizie / Cronaca / Berlusconi: ”zero tasse alle aziende che assumono almeno un giovane”
Berlusconi-z12874-piacenza.jpg

Berlusconi: ”zero tasse alle aziende che assumono almeno un giovane”

A Mario Monti: ”non sarei in grado di sopportare Fini e Casini sapendo che opportunisti sono”

Silvio Berlusocni, ospite a “Porta a Porta”, ha offerto una ricetta coraggiosa per far ripartire l’Italia. “Bisogna arrivare con qualcosa di eccezionale,” ha affermato. “Abbiamo 4 milioni di imprese in Italia, si potrebbe dire loro: se assumete anche una sola persona in piu’ con un contratto a tempo indeterminato non pagherete per 3-4-5 anni ne’ contributi previdenziali ne’ tasse'”. In pratica l’azienda pagherebbe solo lo stipendio del lavoratore, come fosse in nero. Il Cav ha poi accusato il governo tecnico di Mario Monti di essere stato troppo lontano dalla realtà. “Non ha saputo interpretare la disperazione delle persone, ha proceduto con le ingiunzioni di un’Europa a guida tedesca ed ha applicato un’austerità che può portare al fallimento dello stato”.
Su una possibile alleanza con Mario Monti, Berlusconi ha fatto capire che il problema non è il Professore, ma i suoi alleati. “Monti non è da solo ma con due compari che si chiamano Fini e Casini. Ho dovuto sopportarli ma non sarei più in grado sapendo che opportunisti sono”.
Mario Monti ha commentato così la proposta del Cav. “È abbastanza semplice l’dea di zero tasse su chi assume giovani. Però è interessante capire perché, se è così semplice, chi ha governato 8 degli ultimi 15 anni non lo ha fatto”.

Potrebbe interessarti

img_6289

Metronotte. Guardia “di quartiere” sventa un furto e ferma i malfattori

Non è andata bene ai ladri che, nella mattinata di oggi, hanno tentato un colpo …