Home / Notizie / Cronaca / Libano. Rapito il giornalista piacentino Gianfranco Salvatori
Libano-La-dipl12863-piacenza.jpg

Libano. Rapito il giornalista piacentino Gianfranco Salvatori

Subito liberato grazie all’azione diplomatica svolta dal tenente colonnello Giovanni Ramunno

Il giornalista piacentino e collaboratore di Radio Sound Gianfranco Salvatori, già caposervizio della Cronaca di Piacenza e ora a Citynews, si trovava in missione a Shama insieme ad altri tre colleghi: Mario Rebeschini, presidente dell’Associazione italiana fotoreporter, Elisa Murgese, cronista di Radio Popolare e Left e la fotografa Rossella Santosuosso, quando è stato vittima di un rapimento lampo.
Ricordiamo che Salvatori è al seguito degli sminatori del Genio pontieri di Piacenza con i quali ha già partecipato dal 2009 a diverse missioni, dall’Afghanistan al Kosovo e ancora in Libano, che sono state pubblicate in reportage da zone di guerra dall’allora quotidiano piacentino La Cronaca.

Il fatto è accaduto domenica pomeriggio a pochi chilometri dalla base ONU, in un’area controllata prevalentemente dagli hezbollah, dove il gruppo di giornalisti scortato da alcuni soldati italiani, si è trovato di fronte un blocco probabilmente armato di almeno venti persone che con le auto e le minacce hanno impedito loro di proseguire. Sono state subito sequestrate loro le macchine fotografiche e i cellulari, nonchè le attrezzature radio dei soldati.
La situazione fortunatamente si è conclusa in fretta grazie all’azione diplomatica svolta dal tenente colonnello Giovanni Ramunno che è riuscito dopo circa un’ora di parole e grazie anche all’intervento di una pattuglia della Laf, le forze armate libanesi, a far rilasciare il gruppo sequestrato e a far riconsegnare tutta l’attrezzatura.

Secondo il generale Antonio Bettelli, responsabile del settore Ovest della missione e comandante della brigata Friuli con sede a Bologna, questo fatto è “un episodio che offende il popolo libanese oltre ai soldati e ai giornalisti in missione Unifil”.

(foto: Piacenza 24)

Potrebbe interessarti

bosco

Ritrovato privo di vita il 60enne scomparso nei boschi di Ottone

Piacenza. Tragica conclusione per le ricerche del sessantenne di Piacenza del quale non si avevano …