Home / Notizie / Cronaca / Provincia. Ritirato il referendum per l’annessione alla Lombardia

Provincia. Ritirato il referendum per l’annessione alla Lombardia

Bertolini (Pdl): ”andare al voto il 10 e l’11 febbraio, quando la settimana successiva si vota per le politiche non ha senso”

PIACENZA – Filippo Bertolini (Pdl), proponente del referendum che promuove l’accorpamento della Provincia di Piacenza alla Lombardia, dopo la decisione di ieri di ritirare la proposta ha spiegato: “non siamo pentiti della proposta. Ma andare al voto il 10 e l’11 febbraio, quando la settimana successiva si vota per le politiche non ha davvero senso”. Il Presidente della Provincia, Massimo Trespidi, in un lungo intervento ha ripercorso tutti i passaggi del referendum, accusando i deputati di centrosinistra di non avere fatto nulla per salvare Piacenza. “E’ giusto ricordare,” ha dichiarato Trespidi, “chi a Roma ha votato per abolire la provincia di Piacenza: Pierluigi Bersani, Maurizio Migliavacca e Paola De Micheli. Dobbiamo invece ringraziare i parlamentari che si sono opposti come Tommaso Foti e Massimo Polledri”.
Trespidi ha anche ricordato chi, nel Pd, era d’accordo con il referendum. “Anche alcuni sindaci del Pd sono intervenuti,” ha spiegato, “come ad esempio il primo cittadino di Podenzano, Alessandro Ghisoni, il quale ha detto che era giusto interpellare i cittadini”.

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari, hashish nell’abitazione. 23enne arrestato

Piacenza. È stato disposto il processo per direttissima per un 23enne algerino residente in città, …