Home / Notizie / Cronaca / Referendum Lombardia: il consiglio provinciale rimane diviso
Referendum-Lomb12808-piacenza.jpg

Referendum Lombardia: il consiglio provinciale rimane diviso

Sarà una giornata di dibattito nella sede di Palazzo Garibaldi

La discussione sul referendum per il passaggio di Piacenza in Lombardia potrebbe vivere una giornata chiave oggi, in occasione del consiglio provinciale che si terrà a Palazzo Garibaldi. Un dibattito che se prima coinvolgeva solo il centrodestra favorevole alla consultazione popolare e il centrosinistra, da sempre contrario, ora rischia di mettere a dura prova la solidità della maggioranza. Da quando infatti il decreto sul riordino delle provincie è stato congelato dal Governo Monti, eliminando di fatto l’ipotesi accorpamento Piacenza-Parma, il Pdl ha cominciato ad abbandonare l’ipotesi referendum, considerandolo ormai superfluo.
Chi invece vorrebbe proseguire lungo questa strada è la Lega Nord che mira a portare Piacenza nella cosiddetta macroregione del Nord, composta dalla Lombardia ma non dall’Emilia Romagna. Va da sé che oggi Palazzo Garibaldi potrebbe vivere attimi davvero accesi, con dibattiti tra maggioranza e opposizione e qualche scontro interno alla maggioranza.
Per aggiornamenti, interviste e approfondimenti collegatevi a Piacenza24.eu

Potrebbe interessarti

elicottero

Travo. Coppia in moto finisce fuori strada. Messi in salvo grazie all’elicottero

Travo (Piacenza). Non sarebbero fortunatamente in pericolo di vita i due coniugi che, nel corso …