Home / Notizie / Cronaca / Economia e Politica: Mario Monti annuncia le dimissioni e i mercati aprono in calo
Economia-e-Poli12754-piacenza.jpg

Economia e Politica: Mario Monti annuncia le dimissioni e i mercati aprono in calo

Schulz, presidente del Parlamento Europeo: ”Berlusconi è il contrario della stabilita; suo ritorno può essere una minaccia per l’Italia e per l’Europa ”

Mario Monti annuncia le proprie dimissioni e l’effetto sull’economia è subitaneo. Il differenziale tra Btp e Bund sale ancora e supera la soglia dei 350 punti (351) con un rendimento che arriva al 4,77%. Piazza Affari apre in calo. Il Ftse Mib cede il 2% a 15.371 punti. Crollano sul listino di Piazza Affari i titoli delle banche. Unicredit cede il 4,17%, Intesa Sanpaolo il 4,6%, Mps il 4,73%, Mediobanca il 3,8 per cento.
Il Premier ha così esposto la sua scelta: “Non si poteva andare avanti così”. La decisione sarà effettiva una volta approvata la legge di stabilità. Intanto il mondo politico internazionale interviene, stigmatizzandola, sulla decisione di Silvio Berlusconi di ritornare “in campo” alle prossime politiche. Le parole più dure sono state proferite dal presidente del Parlamento Europeo, Martin Schulz, in un’intervista all’ANSA alla vigilia della consegna del Premio Nobel per la pace all’Unione europea a Oslo: “Berlusconi è il contrario della stabilita ed il suo ritorno può essere una minaccia per l’Italia e per l’Europa che hanno bisogno di stabilità”. La replica del Cavaliere: “E’ assurdo e inaccettabile che il presidente del Parlamento europeo possa esprimere giudizi così sulla politica italiana”, aggiungendo che quest’ultimo è anche “male informato, perché se in Italia c’é una persona più europeista di Silvio Berlusconi me la facciano trovare”

Potrebbe interessarti

img_6289

Metronotte. Guardia “di quartiere” sventa un furto e ferma i malfattori

Non è andata bene ai ladri che, nella mattinata di oggi, hanno tentato un colpo …