Home / Notizie / Cronaca / X Factor 2012: Morgan e i due pupilli della classe Over
X-Factor-2012-12728-piacenza.jpg

X Factor 2012: Morgan e i due pupilli della classe Over

Dalla favorita, fin dalla prima puntata, Chiara al preferito per simpatia dal pubblico, Ics

Morgan si presenta alla doppia finale del programma di Sky da dominatore. E’ l’unico giudice ad avere ancora in gara due rappresentanti della sua squadra; e non due qualsiasi. Chiara Galiazzo è stata vaticinata come vincitrice dell’edizione 2012 del programma già dalle prime puntate trasmesse, mentre Ics, partendo dallo sfavorito ruolo di “antipatico” di X Factor 6, è riuscito a ribaltare l’astiosità del pubblico nei suoi confronti, merito anche del cambio di look e delle scelte del suo tutor Morgan.
Inedito, omaggio a Lucio Dalla e “My song” sono i tre momenti musicali che conferiranno, alla fine della lotta, la corona di re del talent di casa Sky. Chiara si presenta col suo inedito “Due respiri”, scritta da Eros Ramazzotti: un brano che mette in luce tutta la dolcezza e la potenza vocale della concorrente di Padova. La canzone scelta proprio da Chiara per la categoria “My Song” dovrebbe essere “Tear Drop” dei Massive Attack, brano tra l’altro con cui si era presentata ai provini. La ragazza omaggia Lucio reinterpretando “Quale allegria” dall’album “Com’è profondo il mare”.
Ics omaggerà Micheal Jackson, riproponendo “Smooth Criminal”, il re del pop da cui il 30enne bolognese ha preso più di un passo di danza. Che riescano a fargli effettuare il “45 Degree Lean”, passo del video in cui Micheal e gli altri ballerini si flettono così tanto sulle caviglie da effettuare col pavimento un angolo di 45 gradi? Il brano di Lucio Dalla sarà “Com’è profondo il mare” che da il nome all’omonimo album, da cui, per curiosità, è stata presa la canzone di Chiara. Due parole sull’inedito di Ics: scritto con Morgan a quattro mani è , a mio modesto parere, uno dei momenti più originali di quest’edizione di X Factor. Fuori le scontatezze, qui si fa della musica. Il brano è originale, irriverente e diverte: mischia rap, raggae, momenti electro (con la voce campionata di Morgan) e musica leggera, schiacciando l’occhiolino all’ironia e alla scanzonatura, scherzando anche sul potere mediatico di Simona Ventura. Un buon lavoro di Morgan, detto da uno come me che non l’ha mai apprezzato tantissimo.

Potrebbe interessarti

braci

Bettola. Le braci gettate causano un incendio. Sul posto i vigili del fuoco

Bettola (Piacenza). Sarebbe stato il gesto di ignoti, che avrebbero gettato a lato della strada …