Home / Notizie / Cronaca / Primarie a Piacenza: i dati dei votanti sul nostro territorio
Primarie-a-Piac12708-piacenza.jpg

Primarie a Piacenza: i dati dei votanti sul nostro territorio

La festa alla sede del Pd di Viale Risorgimento; fra bottiglie stappate e qualche ”tirata d’orecchio”

Pier Luigi Bersani si è aggiudicato il ballottaggio delle primarie che si è tenuto nella giornata di ieri, sconfiggendo il rivale Matteo Renzi col 60% delle preferenze dei votanti. Sul territorio piacentino i dati assecondano la tendenza nazionale: nella sua città, dove ha vinto in quasi tutti i 51 seggi urbani, Bersani ha preso 10117 voti (59,85%) contro i 6787 di Renzi (40,15%) per un totale di 16.904 voti validi.
Grande festa alla sede del Pd di viale Risorgimento, dove i maggiori esponenti cittadini del Partito Democratico si era riuniti in attesa dei dati dalle urne: dal segretario provinciale Vittorio Silva al vicesindaco Francesco Cacciatore, dal presidente del comitato Bersani Marco Carini al segretario cittadino Christian Fiazza, tutti con bicchiere in mano ad esaltare la “grande vittoria democratica”. Si è tracciata una rotta in queste primarie, una strada che consiste di cose semplici ma vere, da dire alla gente, sembra il pensiero comune. Un messaggio a Reggi, il grande sfidante sostenitore di Renzi (ieri sera a Firenze), è arrivato sia da Silva che da Cacciatore: “Con certe polemiche abbiamo rischiato di sporcare una competizione. Certe asprezze potevamo evitarcele”. Gli ha fatto eco Cacciatore: “Qualcuno dovrebbe riflettere su una campagna elettorale troppo urlata e aggressiva che ha fatto perdere qualcosa. Anche Roberto (Reggi, ndr) dovrebbe fare qualche riflessione”.

Potrebbe interessarti

Croce Rossa Esselunga Raccolta Alimentare

Croce Rossa. Raccolta più di una tonnellata di alimenti per i poveri

PIACENZA – La Croce Rossa Italiana, Comitato di Piacenza, ha effettuato oggi una raccolta di …