Home / Notizie / Cronaca / Alfano: no al Monti-bis e chiusura nei confronti di Fini

Alfano: no al Monti-bis e chiusura nei confronti di Fini

Cambio di nome e simbolo per il PdL in queste primarie per ‘traguardare’ una fase nuova

“Sono sempre attento ai commenti di amici e follower su Twitter, e i commenti sulla sola ipotesi di un rapporto con Fini mi confermano che il suo rapporto con l’elettorato di centro destra è definitivamente concluso”. Queste le parole di Angelino Alfano, il segretario del Pdl, ospite della trasmissione ‘In mezz’ora’ di RaiTre, che è tornato a parlare anche dell’ipotesi di un Monti-bis: “Noi ci stiamo orientando a fare delle primarie per scegliere il nostro candidato alla premiership. L’ipotesi Monti bis non esiste, ma proprio perché non intendiamo fare accordi con Bersani e la sinistra. Loro sono la sinistra, noi siamo il centrodestra”.
Il Segretario del partito creato da Silvio Berlusconi non esclude invece la possibilità di far fronte comune con la Lega di Roberto Maroni: “Maroni – ha detto – gode della mia personale stima oltre che dell’amicizia, spero che si trovi il modo di gareggiare insieme e non l’uno contro l’altro. Mi auguro che si possano trovare le condizioni per un accordo, con la Lega in Lombardia abbiamo governato bene”.

Potrebbe interessarti

Fase 3 Coronavirus

3 giugno: cosa si può fare e cosa non si può fare

PIACENZA – A partire da mercoledì 3 giugno sarà nuovamente consentito spostarsi tra regioni diverse …