Home / Notizie / Cronaca / Escursione al Parco di Monte Moria con visita al sito archeologico di Veleia
1318511534

Escursione al Parco di Monte Moria con visita al sito archeologico di Veleia

Domenica 21 ottobre dalla città romana sorta nel 158 a.c. un’escursione in Val d’Arda. Promozioni speciali in esclusiva per i nostri lettori.

Veleia fu un prosperoso municipio romano a capo di un vasto territorio che si espandeva dalla zona parmense del fiume Taro fino alla Val Trebbia abbracciando la regione boscosa fin quasi a Bedonia ed alla zona ligure di Santo Stefano d’Aveto.

L’esplorazione di Veleia è da ricondurre a Filippo di Borbone, duca di Parma, intorno al 1760 nella zona dove anni prima fu rinvenuto casualmente un reperto di grande rilevanza: la Tabula Alimentaria Traiana, il più esteso documento bronzeo risalente alla prima metà del II secolo d.C.
Nel parco, che occupa una superficie di oltre 1000 ettari nei comuni piacentini di Morfasso e di Lugagnano, il percorso inizierà dalla località La Villa per andare verso il Prato delle Lame e poi intraprendere un percorso circolare a raggiungere la vetta del Monte Moria, la chiesetta della Madonna del Monte e il rifugio.
Il parco è stato una delle location per il set del famoso sceneggiato-tv “La Freccia Nera”, una delle prime fiction storiche trasmesse dalla RAI. Poi luogo di addestramento dell’Isola dei Famosi e ambientazione del reality La Talpa.

Difficoltà "E" (media) – durata circa 8 ore, 4 di cammino – distanza 10,5 Km – dislivello in salita 300 m. – bambini/ragazzi da 8 anni – pranzo al sacco

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO SABATO 20 OTTOBRE, ore 18,30
L’escursione verrà annullata, con avviso tempestivo alle persone che avessero prenotato, nel caso non si raggiunga il minimo di 8 partecipanti (max 20).

SCHEDA DETTAGLIATA DELL’ESCURSIONE: cliccare qui

Per informazioni e prenotazioni:
cell. 388.1059331 oppure 334.6506029
e-mail davide.galli@trekkingtaroceno.it

Prenotando via e-mail oppure telefonicamente basterà dire “Ho letto la notizia su Piacenza Night” per poter partecipare all’escursioni approfittando dell’offerta esclusiva:
12 euro a persona, invece di 17 euro, assicurazione compresa e biglietto di ingresso al Sito Archeologico compreso. E sempre con l’offerta esclusiva della nostra redazione la partecipazione è di 2 euro (anziché 7 euro) per bambini e ragazzi, ovviamente accompagnati da un adulto garante e responsabile.
L’escursione è aperta a tutti ed è caratterizzata dall’accompagnamento di una Guida Ambientale Escursionistica del Gruppo Val Taro & Val Ceno che, oltre alla conduzione in sicurezza, illustrerà gli elementi naturali incontrati, la storia, le leggende e l’economia dell’Appennino.
Come descritto dettagliatamente nel sito www.trekkingtaroceno.it.

La guida è in possesso di abilitazione europea rilasciata dalla Provincia di Parma a seguito di specifici corsi della Regione Emilia-Romagna, con esami selettivi di ammissione, attestato di frequenza e superamento degli esami finali. È assicurata e iscritta ad AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche).
Ricordiamo che le G.A.E. sono le uniche autorizzate a svolgere l’attività professionale di illustrare “a persone singole e gruppi di persone gli aspetti ambientali e naturalistici del territorio, conducendoli in visita ad ambienti montani, collinari, di pianura e acquatici, anche antropizzati, compresi parchi ed aree protette, nonché ambienti o strutture espositive di carattere naturalistico ed ecologico”.

Potrebbe interessarti

claudia-romani-1

Claudia Romani posa in riva al mare. Palleggi in spiaggia e curve da capogiro

Palleggi ad alto tasso di sensualità per Claudia Romani, la modella 35enne originaria di L’Aquila, …