Home / Notizie / Cronaca / Riordino Province. Ottone sceglie Genova e di aderire alla Liguria
Riordino-Provin12255-piacenza.jpg

Riordino Province. Ottone sceglie Genova e di aderire alla Liguria

Reso noto l’esito del sondaggio, che chiedeva ai residenti con chi avessero voluto aggregarsi

Piacenza – E’ stato reso noto l’esito del sondaggio, che chiedeva ai residenti di Ottone se, nel caso di soppressione della Provincia di Piacenza, con chi avessero voluto aggregarsi. E i cittadini hanno scelto Genova. "Un esito che lascia pochi dubbi" ha commentato il Sindaco Giovanni Piazza.
Infatti il 61,90% dei residenti che hanno aderito al sondaggio ha espresso come preferenza l’aggregazione di Ottone alla nuova città metropolitana di Genova e quindi alla Liguria.
Un dato che era nell’aria proprio perché Ottone ha radici storico culturali certamente liguri, "ma che deve essere analizzato con molta attenzione al fine di portare avanti delle scelte che possano essere funzionali al territorio" ha spiegato il primo cittadino.
La metodologia utilizzata per il sondaggio è stata scelta appositamente per avere un dato che fosse significativo rispetto all’indizione di un eventuale referendum. Sempre Piazza: "Certamente i numeri potevano essere di gran lunga superiori se avessimo deciso di far esprimere per esempio i proprietari di abitazione o comunque coloro che sul territorio di Ottone hanno interessi, ma così non stato proprio perché il sondaggio voleva simulare quello che accadrebbe in caso di referendum popolare".
Dall’analisi del dato emerge che pur essendo il 34% per cento una percentuale alta per un sondaggio risuterebbe insufficente per un referendum che prevede che al voto vadano il 50 per cento più uno degli aventi diritto.
Ascolta l’intervista al sindaco di Ottone Giovanni Piazza su Piacenza 24.

Potrebbe interessarti

ambulanza-notte

Corso Europa. Donna perde la vita travolta mentre attraversa la strada

Piacenza. Purtroppo non è stato possibile fare nulla per la donna che, mentre sarebbe stata …