Home / Notizie / Cronaca / Last minute per sabato 15 settembre: bellissima escursione guidata al Monte Menegosa
Last-minute-per12197-piacenza.jpg

Last minute per sabato 15 settembre: bellissima escursione guidata al Monte Menegosa

Buono sconto di 5 euro per i lettori di Piacenza Night, gratis bambini e ragazzi

Basterà comunicare via mail o telefonicamente “Ho letto la notizia su Piacenza Night” per poter partecipare al costo di 10 euro a persona, invece di 15 euro, assicurazione compresa. E sempre con l’offerta esclusiva della nostra redazione la partecipazione è gratuita (anziché 5 euro) per bambini e ragazzi, ovviamente accompagnati da un adulto garante e responsabile.
Ma attenzione: occorre prenotare entro stasera così domani, sabato 15 settembre, potrete raggiungere in sicurezza l’imponente roccia ofiolitica al confine con la provincia di Parma, con vista sul vicinissimo Monte Lama, tutta la pianura sottostante, la Val d’Arda e l’alta Val Nure.
Accompagnati da una guida esperta della Regione Emilia-Romagna, appartenente al Gruppo Guide Ambientali Escursionistiche delle Valli del Taro e del Ceno.
Per info e prenotazioni:
e-mail: davide.galli@trekkingtaroceno.it
telefono 334-6506029 o 388-1059331.

“IL MONTE MENEGOSA: ALLE SORGENTI DELLA STORIA” è il titolo visibile sul sito ufficiale www.trekkingtaroceno.it, dove è presente anche la scheda dettagliata con tutte le istruzioni su attrezzatura e condizioni. Titolo azzeccato perché sui prati sommitali circondati dalle faggete, abitati fin dalla preistoria, si utilizzano ancora gli antichi percorsi dei pastori, dei cavatori di ferro e talco, dei trasportatori di sale e spezie. Di diversi popoli e culture, in tutte le epoche.
In piacentino “àl Mangüra” o “Trì Còran” (per le sue tre vistose punte a 1356 m. che verranno tutte esplorate) verrà raggiunto incrociando la via degli Abati e risalendo dalla “crocetta”, la conca sotto al Monte Lama.
Discesa dalla conca sotto al Monte Santa Franca attraverso querceti di diversi tipi, età e altezza. Incontrando rarità floristiche e geologiche che costituiscono habitat molto variegati fra loro.
Un giro ad anello completo con alcuni tratti impegnativi ma che, con le dovute pause, è alla portata di tutti.

Difficoltà “E” (media)
durata circa 8 ore – 4 di cammino
distanza 11,5 Km
dislivello in salita 350 m.
bambini/ragazzi da 8 anni
pranzo al sacco

L’ultimo tratto della salita al Monte Menegosa presenta delle parti di forte pendenza che, pur non esposte, potrebbero presentare difficoltà per persone soggette a vertigini e sensazione di vuoto. Parte che verrà comunque affrontata con tutta calma e con l’aiuto costante della guida.

Equipaggiamento obbligatorio:
– calzoni lunghi leggeri ma resistenti
– scarponi da escursionismo con suola in buone condizioni
– giacca a vento e/o mantella impermeabile
– almeno 1 litro d’acqua a testa, possibilmente in borraccia termica
Consigliati: zainetto, occhiali da sole, copricapo, creme solari, una felpa in caso di vento o maltempo.

Ritrovo ore 8,30 presso UFFICIO TURISTICO BARDI (portici di Palazzo Maria Luigia).
Partenza Escursione dal Passo del Linguadà – ore 9,00.
Ritrovo per partecipanti provenienti dalla Provincia di Piacenza alle ore 8,50 presso Passo del Linguadà (strade provinciali da Groppallo a Bardi).

La quota NON COMPRENDE il viaggio da e per Bardi, quello da e per il punto di partenza, il pranzo al sacco e tutto quanto non espressamente indicato.
L’itinerario potrà variare in relazione alle condizioni meteorologiche e ambientali, oltre che per quasiasi ragione legata alla sicurezza dei partecipanti.

Potrebbe interessarti

ambulanza-notte

Corso Europa. Donna perde la vita travolta mentre attraversa la strada

Piacenza. Purtroppo non è stato possibile fare nulla per la donna che, mentre sarebbe stata …