Home / Notizie / Cronaca / Attacco a Bengasi. Barack Obama invia navi da guerra in Libia

Attacco a Bengasi. Barack Obama invia navi da guerra in Libia

Dopo l’incendio al consolato di Bengasi e l’omicidio dell’ambasciatore Chris Stevens c’è aria di guerra

BENGASI (Libia) – Dopo l’attacco al consolato americano nella città di Bengasi, costato la vita all’ambasciatore Chris Stevens e ad altre tre persone, il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha scelto la linea dura, temendo un escalation di violenza nella regione. Gli USA hanno inviato due navi da guerra a presidiare le coste libiche. Duecento marines sono pronti a partire per la Libia e alcuni droni statunitensi potrebbero sorvolare Bengasi e altre località nell’est della Libia.
“Dobbiamo assicurarci di continuare a esercitare pressione su Al Qaida e gli affiliati in altre parti del mondo, come il Nord Africa e il Medio Oriente. Questa è una cosa che sono determinato a fare”. Lo ha dichiarato Barack Obama in’intervista alla Cbs che andrà in onda domenica.

Potrebbe interessarti

Castel San Giovanni. Sabato pomeriggio il video dedicato alla mostra di Carlo Scrocchi

“È in programma sabato 23 marzo alle ore 16.00 presso il Cinema Teatro Moderno di …