Home / Notizie / Germania. Lo switch off del segnale analogico fa crescere la tv satellitare
Germania-Lo-sw12183-piacenza.jpg

Germania. Lo switch off del segnale analogico fa crescere la tv satellitare

Nel primo semestre del 2012, infatti, si sono aggiunte 100.000 utenze domestiche, per un totale di 17,6 milioni

Roma, 11 Settembre 2012 – SES (Euronext Paris e Luxembourg Stock Exchange: SESG) ha annunciato che, a seguito dello switch off del segnale analogico avvenuto in Germania lo scorso aprile, è cresciuto il numero di famiglie che hanno scelto la TV satellitare. Nel primo semestre del 2012, infatti, si sono aggiunte 100.000 utenze domestiche, per un totale di 17,6 milioni di abitazioni raggiunte dal satellite.

La ricezione della TV via cavo è ulteriormente diminuita a 17 milioni nei primi sei mesi del 2012 (nel dicembre 2011 il dato era di 17,3 milioni); la TV digitale terrestre (DVB-T) ha invece beneficiato dello spegnimento del segnale analogico e, al 30 giugno, contava 2 milioni di utenze domestiche (erano 1,8 milioni nel dicembre 2011). La diffusione di contenuti televisivi su protocollo Internet (IPTV) è invece aumentata e raggiunge adesso 1,4 milioni di famiglie (dicembre 2011: 1,3 milioni).

In Germania il numero complessivo delle utenze è leggermente aumentato, raggiungendo i 38 milioni (erano 37,9 milioni nel Dicembre 2011). La TV ad alta definizione (HDTV) continua a crescere: 7,2 milioni di abitazioni, pari al 41% delle case che utilizzano il satellite, usufruisce adesso di contenuti HD (il dato, nel Dicembre 2011, era di 5,9 milioni/34%).

I dati si basano sui risultati dell’ultimo Satellite Monitor; l’indagine è stata realizzata dall’Istituto di ricerche di mercato TNS Infratest per conto di SES, in collaborazione con gli Enti Televisivi di tutti gli stati federali in Germania, attraverso la realizzazione di 8.000 interviste su tutto il territorio tedesco nel mese di Maggio del 2012.

"Questi risultati sono di grande rilevanza perché offrono una fotografia del periodo di transizione derivante dallo switch off del segnale analogico" – ha dichiarato Ferdinand Kayser, Chief Commercial Officer di SES – "In Germania il satellite è sempre più diffuso e la ragione della nostra crescita è semplice: gli utenti hanno capito che la TV satellitare associa i vantaggi di una qualità dell’immagine senza paragoni, con la possibilità di scegliere tra un ampio numero di canali. Grazie a nuovi prodotti, come SAT-IP, saremo in grado di garantire la ricezione della TV Satellitare anche su dispositivi IP, incrementando quindi i vantaggi dell’utilizzo del satellite, la più diffusa modalità di ricezione al momento, per soddisfare le esigenze degli utenti attuali e futuri".

SES
SES è uno dei principali operatori satellitari mondiali con una flotta di 51 satelliti geostazionari. L’azienda offre servizi per le comunicazioni satellitari a broadcaster, fornitori di contenuti e internet service provider, operatori di rete mobile e fissa, aziende e organizzazioni della pubblica amministrazione in tutto il mondo.
SES vanta relazioni commerciali consolidate nel tempo, ed è riconosciuta per l’eccellenza nel mercato broadcasting e per l’offerta di servizi di elevata qualità. I team di SES nel mondo, diversi per cultura e region, collaborano tra di loro e lavorano a stretto contatto con i clienti per soddisfare le loro specifiche esigenze di larghezza di banda satellitare e servizi satellitari.
Inoltre, SES (Euronext Paris e Luxembourg Stock Exchange: SESG) detiene partecipazioni in Ciel in Canada, QuetzSat in Messico, così come una partecipazione strategica in infrastrutture satellitari di start-up O3b Networks.

Potrebbe interessarti

ambulanza-notte

Corso Europa. Donna perde la vita travolta mentre attraversa la strada

Piacenza. Purtroppo non è stato possibile fare nulla per la donna che, mentre sarebbe stata …