Home / Notizie / Cronaca / Piacenza. Gemelline di 3 mesi costrette a vivere in auto
Piacenza-Gemel12157-piacenza.jpg

Piacenza. Gemelline di 3 mesi costrette a vivere in auto

La famiglia originaria di Crotone da anni viveva in auto in giro per l’Italia

Piacenza – Gemelline di tre mesi costrette a vivere in un’auto, l’una addosso all’altra in un passeggino singolo. Un caso di marginalità assai grave quello rivelato oggi: protagonista una coppia di trentenni originaria di Crotone, in Calabria, che ormai da anni aveva imparato a vivere alla bell’e meglio in giro per l’Italia, senza una dimora fissa e senza un’occupazione, sfamandosi alle mense della Caritas e vivendo in auto (una Station Wagon Fiat) o in alloggi di fortuna. Nel maggio scorso la donna aveva dato alla luce le due gemelline e da circa dodici giorni tutti e quattro erano capitati a Piacenza. Una volta ricevuta la segnalazione di due neonate costrette a vivere nell’abitacolo di una vettura, la polizia ha subito avviato le ricerche, naturalmente sempre a stretto contatto con i servizi sociali. E grazie anche alla fattiva collaborazione dei volontari della Ronda della Carità dopo poco tempo la famiglia è stata rintracciata all’interno della mensa dei frati Cappuccini sullo Stradone Farnese e seguita per qualche ora. Quindi mamma e figlie sono state prese in carico dai servizi sociali, cui non hanno mancato di rivolgere il loro ringraziamento, e collocate in una struttura protetta.
Per saperne di più su questa notizia leggi anche Piacenza24.

Potrebbe interessarti

Nuovo Ospedale Fiorenzuola

Ospedale di Fiorenzuola. Eccellenza in Emilia, pronto nel 2019

FIORENZUOLA – Il Nuovo Ospedale sarà completato entro il 2019: dall’inizio del nuovo anno sarà …