Home / Notizie / Cronaca / Tentato omicidio ieri sera a Nibbiano. Rumeno accoltella il figlioccio
Tentato-omicidi12041-piacenza.jpg

Tentato omicidio ieri sera a Nibbiano. Rumeno accoltella il figlioccio

Il giovane era intervenuto a difesa della madre durante una violenta lite tra lei e il convivente

NIBBIANO (Piacenza) – Tentato omicidio ieri sera a Nibbiano. Un uomo di 44 anni di origine rumena è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio, resistenza a pubblico ufficiale e possesso di oggetti atti all’offesa. I fatti sono avvenuti all’interno di un appartamento dove tra l’uomo e la convivente rumena di 43 anni è scoppiata una furibonda lite. A un certo punto è intervenuto il figlio 21enne della donna, chiamato in soccorso. In quel momento l’uomo aveva un coltello in mano e, secondo una prima ricostruzione dei fatti, avrebbe fatto partire un fendente che ha ferito il giovane al collo.
Dopodiché l’uomo si è barricato in una camera. Immediata la chiamata ai carabinieri. Quando i militari sono giunti sul posto hanno fatto uscire lo straniero ubriaco che agitava il coltello anche nei loro confronti. L’uomo è stato ammanettato e condotto in carcere.
Per approfondimenti suggeriamo di leggere la notizia anche su Piacenza24.

Potrebbe interessarti

vestiti

In fuga con le felpe griffate. Bloccato dalla commessa nella porta girevole

Piacenza. È stato arrestato il 39enne albanese che, intorno alle 10:30 della mattinata di ieri, …