Home / Notizie / Cronaca / India. Un black out manda in tilt l’intero Paese. Nuova Delhi al buio
India-Un-black12047-piacenza.jpg

India. Un black out manda in tilt l’intero Paese. Nuova Delhi al buio

600 milioni di persone nel caos e al buio. Più dell’intera popolazione europea

Che l’India dipendesse troppo dal carbone e che la produzione di energia fosse da tempo insufficiente lo dicevano in molti. Per la potenza asiatica emergente ciò che è accaduto nelle scorse ore stato un brusco richiamo alla realtà. Da due giorni oltre 600 milioni di persone, più degli abitanti dell’intera Europa, sono al buio a causa di un grave guasto sulle linee nazionali dell’alta tensione. La causa è da imputare, secondo le prime indiscrezioni, all’eccessivo consumo di corrente elettrica.
Da Nuova Delhi fino a Calcutta il black out dura da oltre 48 ore e sta paralizzando famiglie, attività economiche e infrastrutture. In una importante miniera di carbone alcuni uomini sono rimasti intrappolati per ore in attesa dei soccorsi, mentre in tutto il Paese ospedali, acquedotti, uffici pubblici e governativi non sono in grado di operare.
In India i consumi pro capite sono tra i più bassi del mondo (questo a causa del fatto che il 36% della popolazione non dispone di elettricità), ma nelle aree più industrializzate i consumi sono superiori alla effettiva capacità delle linee.

Potrebbe interessarti

pioggia

Diga di Mignano. Rimane alta l’allerta. Guadagnati 10 metri in 24 ore

Piacenza. È ancora allerta rossa per i corsi d’acqua del piacentino, con piogge che nel …