Home / Notizie / Cronaca / Piacenza. Rapinatore borioso finisce in manette per essersi vantato delle sue azioni

Piacenza. Rapinatore borioso finisce in manette per essersi vantato delle sue azioni

Nei guai Giuseppe Viattene classe 75 e Roberto Marchetti del 72 entrambi milanesi e con precedenti penali

Cortemaggiore – Piacenza – “Sono vent’anni che faccio questo lavoro”. È la frase che ha portato i carabinieri del Nucleo Investigativo di Piacenza a individuare i due rapinatori in azione lo scorso 1° aprile nella banca Cariparma di Cortemaggiore. Dalla dichiarazione fatta da uno dei due malviventi ad un cassiere, infatti, i militari sono risaliti ai responsabili del colpo: Giuseppe Viattene classe 75 e Roberto Marchetti del 72 entrambi milanesi e con precedenti penali. Di circa mille euro il bottino di cui si erano impossessati, minacciando le nove persone tra dipendenti e clienti presenti all’interno dell’istituto di credito.
Puoi approfondire questo argomento leggendo anche Piacenza 24.

Potrebbe interessarti

Persecuzioni e sassi contro la finestra dell’ex cognata. 60enne arrestato

Piacenza. Sarebbero due sessantenni piacentini, ex cognati, i protagonisti di una vicenda che si sarebbe …