Home / Notizie / Cronaca / Lucciola Express. 17 arresti per sfruttamento della prostituzione
Taxi-a-luci-ros11982-piacenza.jpg

Lucciola Express. 17 arresti per sfruttamento della prostituzione

L’indagine riguarda anche Piacenza. Sequestrato un sito internet e chiusa una rivista

Piacenza – Diciassette arresti per sfruttamento della prostituzione e 16 persone indagate in stato di libertà. Questo il risultato dell’operazione condotta stamani dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Milano nelle province di Milano, Bergamo, Arezzo, Reggio Calabria, Cremona, Roma, Piacenza e Varese. Durante le 16 perquisizioni domiciliari disposte dalla Procura della Repubblica di Milano si è proceduto al sequestro preventivo di un sito internet, di una rivista di annunci erotici, di un’impresa individuale e della sua sede e di alcuni conti correnti bancari a disposizione degli indagati.
A Milano L’indagine sullo sfruttamento della prostituzione ha portato al sequestro di una rivista, e alla chiusura del relativo sito internet, che pubblicizzava gli annunci delle ragazze. I titolari e i dipendenti della testata, regolarmente registrata, sono stati tutti denunciati per favoreggiamento della prostituzione. I carabinieri del Nucleo investigativo, nel corso dell’ indagine, coordinata dalla Procura di Milano, hanno posto sotto sequestro anche la società e i suoi conti.
Puoi approfondire la notizia leggendo anche Piacenza24.

Potrebbe interessarti

Nuovo Ospedale Fiorenzuola

Ospedale di Fiorenzuola. Eccellenza in Emilia, pronto nel 2019

FIORENZUOLA – Il Nuovo Ospedale sarà completato entro il 2019: dall’inizio del nuovo anno sarà …